Vortice mediterraneo in arrivo con temporali intensi

Bentrovati amici una goccia fredda andrà ad isolarsi entro sera tra la Sardegna e l’alto tirreno dove avremo qua i primi temporali intensi.

A seguire questo vortice mediterraneo si sposterà verso il meridione portando instabilità su diverse aree della penisola.

Andiamo con ordine alle prossime ore. Nel corso del pomeriggio avremo ancora dei rovesci o temporali sui settori alpini mentre i fenomeni andranno ad intensificarsi sulla Sardegna, Toscana(specie centro-meridionale, Umbaria e alto Lazio).

In queste ultime zone avremo la possibile formazione di multicelle temporalesche con associati nubifragi, grandine di piccola media taglia e raffiche di vento. Da non escludere la formazione di trombe marine.

Gran caldo caldo al sud e tempo abbastanza soleggiato grazie all’influenza dell’Anticiclone africano con valori massimi fin 35°C.

Precipitazioni attese tra le 12-24 di Lunedì 18 Maggio

Martedì la bassa pressione si sposterà sul medio tirreno, questo garantirà instabilità sui rilievi alpini , al nord-est (in particolare in Emilia-romagna), al centro-sud e Sardegna.

Ancora rischio nubifragi, grandine piccola-media e raffiche di vento. Temperature stazionare ovunque tra 22/26°C, punte maggiori solo in Puglia.

Precipitazioni attese Martedì 19 Maggio

Infine arriviamo a Mercoledì con la perturbazione che si posizionerà verso il meridione. Piogge o temporali sull’Emilia-Romagna al mattino mentre per il resto del nord migliorerà il tempo con ampi spazi soleggiati(addensamenti sulle Alpi).

Al centro-sud ancora molta instabilià. Migliora nella seconda parte di giornata su Toscana e nord Marche, residui fenomeni sulla sardegna interna. Temperature stazionarie.

Tendenza Meteo

Giovedì avremo gli ultimi fenomeni al Sud mentre al Centro-nord sarà ben stabile e soleggiato con temperature in aumento. Avremo infatti una possibile nuova rimonta dell’Anticiclone africano ma tra il 23-24 Maggio una perturbazione nord-atlantica potrebbe attraversare il nostro stivale.

La pressione al suolo prevista Sabato pomeriggio

Federico Baggiani

Amministratore Fondatore e Previsore. Studente di Scienze Agrarie, finalizzato in tecnico agronomo. Da sempre appassionato di Scienza e soprattutto della Meteorologia. Si occupa della stesura di analisi previsionali a breve-medio termine; articoli di attualità ambientale e climatica. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *