Weekend con temporali al Nord, soleggiato altrove

Dopo due giorni dai violenti temporali che hanno interessato tante zone del Nord, la pressione è in momentaneo aumento sulla nostra penisola e soprattutto con il caldo che è andato ad attenuarsi.

Situazione che cambierà però già a fine giornata sempre su parte del settentrione per l’azione di una nuova perturbazione che andrà ad addossarsi sulle Alpi, ma i cui fenomeni si estenderanno nel corso della notte anche su alcune pianure.

Per il centro-sud ancora nulla da segnalare se non appunto non torneremo con punte di 40°C, ma temperature comprese tra i 30/35°C.

Focus sui fenomeni temporaleschi sull’alto settentrione

Continua l’ingresso di fresche correnti atlantiche soprattutto al settentrione.

Proprio nella notte avremo un fronte instabile che dal nord Piemonte si estenderà successivamente alla Lombardia centro-settentrionale e al Triveneto (zone occidentali e pedemontane) qui verso le prime ore di domenica.

Successivamente nel pomeriggio di domani avremo dei residui fenomeni sulle Alpi orientali.

I fenomeni non saranno molto organizzati saranno quindi come isolate celle o multicelle con grandine piccola(difficilmente media), nubifragi e raffiche di vento.

Cambiamenti in vista verso il 13 di Luglio?

Attenzione però che lunedì avremo una nuova rapida scaldata sulla penisola , seguita ormai probabilmente da un break di temporali al Centro-Nord Martedì.

Dovrebbero poi nel corso della settimana proseguire verso il Sud con temperature che andranno sotto la media.

Seguite per questo i prossimi aggiornamenti.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News