Weekend di Caldo Estivo, ma attenzione ai Temporali


Tempo di lettura:2 Minuti, 19 Secondi

L’estate è arrivata! Con circa un mese di anticipo, lo testimoniano le temperature, diffusamente oltre la media tipica del periodo, con massime che raggiungono e superano in diverse località i 30°C e scarti termici di 6-8°C (o anche maggiori).

Domenica 22 Maggio ci attendiamo il picco di questa fase calda, con le temperature che in Pianura Padana, ma anche in Puglia, Sardegna ed interne tirreniche, raggiungeranno molto probabilmente punte massime fin sui 35°C o localmente superiori; oltre a veder molte località superare i 30°C.

La causa che sta determinando questa fase di caldo intenso, simil estivo, è l’Anticiclone Africano che con la sua aria rovente sta scaldando una gran parte dell’Europa meridionale.

La Francia è solo all’inizio, ma ha visto già una massima di 28°C e una minima di 20°C a Parigi, valori di almeno una decina di gradi sopra la media tipica del periodo.

La Spagna la nazione più calda, in questo weekend potrà raggiungere punte fin sui 40°C, specie a Cordova, Siviglia e nella zona di Madrid. Situazione similare anche nel Sud della Francia, dove non escludiamo che cadranno dei Record di temperatura in questo fine settimana

Temperature aria in quota.

Le condizioni meteo previste per il Weekend 20-22 Maggio

Tra Venerdì 20 e Sabato 21 Maggio si rafforzerà come anticipato l’Alta Pressione, determinando condizioni meteorologiche stabili su gran parte d’Italia.

Il cielo risulterà essere principalmente sereno o poco nuvoloso, temperature dal “sapore” estivo ed in aumento. Da segnalare instabilità pomeridiana in sviluppo sui settori Alpini, sia nella giornata di Venerdì che quella di Sabato.

Domenica 22 Maggio sarà quindi la giornata più calda con il picco di questa fase anomala per il periodo; già dalla serata aria più fresca, legata alla coda di una perturbazione, lambirà le nostre Alpi con fenomeni temporaleschi che potranno risultare localmente intensi. Non si escludono colpi di vento e locali grandinate.

Nella giornata di Lunedì 23 Maggio, questa perturbazione apporterà rovesci e temporali sui settori Alpini e sulle pianure limitrofe. Tempo migliore e caldo ancora ben presente altrove.

La giornata di Martedì 24 Maggio dovrebbe veder ancora gli effetti della coda della perturbazione al Nord, con fenomenologia sparsa. Velature probabili sul resto della penisola. Approfondiremo meglio la tendenza nel prossimo aggiornamento!

Forti Temporali non efficaci contro la Siccità, ma solo danni per l’Agricoltura

Come già detto e ridetto, questi fenomeni temporaleschi che interessano parte dei settori del Nord Italia, non hanno assolutamente migliorato la grave condizione di siccità. E il Caldo previsto nel weekend ne peggiorerà ulteriormente la situazione.

Oltretutto lo scontro tra aria fresca e aria calda, umidità mediterranea, saranno il mix perfetto per lo sviluppo di temporali forti. Questi oltre a non portare alcun giovamento alla fase siccitosa, potranno apportare danni alle colture agricole.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram