Adriatic Sea Effect Snow

Capita nel periodo invernale di sentir parlare nei gruppi meteo e sui nostri canali del Adriatic Sea Effect Snow, con l’acronimo di ASES.

L’Adriatic Sea Effect Snow è un fenomeno meteorologico tipico della stagione invernale, di natura convettiva che in presenza di condizioni specifiche può determinare nevicate sulle regioni adriatiche dell’Italia peninsulare, fin sulle coste ed a quote di pianura. L’ASES è l’analogo del Lake Effect Snow, che lo vediamo in azione sui Grandi Laghi americani.

Adriatic Sea Effect Snow

Come di verifica l’Adriatic Sea Effect Snow?

Il meccanismo necessario alla genesi del fenomeno vede la presenza di una massa d’aria fredda e secca di origine Artica, meglio ancora se presenta caratteristiche continentali.

Questa Massa d’Aria, transitando sopra la superfice del Mar Adriatico, sospinta da venti di Bora e/o Tramontana, va ad assorbire calore ed umidità nei bassi strati, alleggerendosi e diventando instabile.

Si vanno così a formare annuvolamenti di tipo cumuliforme che si dirigono verso le coste adriatiche, sottoforma di bande nuvolose, dalla tipica morfologia di strisce parallele.

Una volta che queste bande hanno raggiunto la costa possono determinare precipitazioni nevose anche intense fin q quote molto basse o addirittura sui settori costieri.

Il fenomeno non è raro per il nostro paese, e principalmente si manifesta sul bacino Adriatico, ma può verificarsi, seppur con minor entità, anche su altri mari come: sulle coste della Sicilia settentrionale, sulla Calabria Tirrenica e sulle coste della Sardegna orientale.