Maltempo in Turchia con venti fin sui 130km/h


Tempo di lettura:47 Secondi

Una intensa ondata di maltempo ha interessato la Turchia, con maggiori danni a Istanbul. No, non si è trattato di alcun Uragano come hanno riportato in maniera del tutto errata diversi mezzi d’informazione.

Il maltempo che ha colpito la Turchia settentrionale è derivato dall’interazione della saccatura artica che sta interessando l’Italia e la massa d’aria più calda presente in zona.

Il risultato è stato devastante con forti raffiche di vento pre-frontali che hanno raggiunto raffiche anche superiori ai 100km/h.

A Istanbul i danni sono stati maggiori, con almeno 4 vittime e 19 persone ferite. Il forte vento ha abbattuto diversi tralicci dell’alta tensione, auto e camion son stati ribaltati.

Un tetto è stato scoperchiato e nel suo crollo ha causato alcune vittime. Disagi anche per il traffico navale e quello aereo, dove diversi voli non sono riusciti ad atterrare.

Di seguito alleghiamo alcuni filmati dalla Turchia.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.