Tartarughe da salvare


Tempo di lettura:38 Secondi

Condividiamo l’appello fatto dal Centro Recupero Fauna Selvatica Omeoterma presso il Museo di Storia Naturale del Salento a Calimera, che a seguito delle mareggiate che nei giorni passati ha interessato gran parte della costa adriatica meridionale, hanno ricoverato 15 tartarughe marine, di cui 11 hatcling, tartarughe marine di circa un anno di vita, che si erano spiaggiate.

Il numero così elevato ci porta a pensare che potrebbero essercene tante altre nella stessa situazione.

Cerchiamo volontari che ci aiutino a perlustrare la costa adriatica alla ricerca di tartarughe da salvare.

Per informazioni e adesioni potete contattare Francesca al 3203084146 o Simona al 3206586561.

Per ritrovamenti contattare il responsabile del CRTM al 3206586551, Piero Carlino.

Grazie a chi darà una mano o, anche solo, potrà condividere il nostro appello.

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.