Tempo di lettura:59 Secondi

Il minimo di pioggia in 27 anni, quello riscontrato in Veneto dall’Agenzia Regionale per l’Ambiente. Prendendo in esame il periodo che va dal primo di ottobre 2021 al 30 di settembre 2022, risultano per il territorio della regione Veneto una media di 769mm di pioggia.

Un valore molto basso che in 27 anni di rilevazioni da parte di ARPAV non era mai stato raggiunto.

Nel periodo preso ad esame, vediamo poi come gli apporti risultano di molto inferiori alla media 1994-2021 (-32%) e sono stimabili in circa 14.159 milioni di m3 di acqua.

Per quanto riguarda il bacino idrografico, anche qui sono state riscontrati deficit pluviometrici con scarti fin al -41% come per esempio sul Livenza.

A fine settembre 2022, nonostante qualche precipitazione, i corsi d’acqua maggiori veneti, risultano avere portate inferiori alle medie storiche. Il Lago di Garda inoltre risulta in contenuto calo e con livello inferiore alla media tipica del periodo.

Passando poi alle falde acquifere, anche qui la situazione non è ottimale, buona parte delle stazioni di rilevamento indica un valore inferiore al periodo, il più basso degli ultimi 20 anni.

Per maggiori approfondimenti e per il bollettino completo => APRI

Resta Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci