Al via la Fase Instabile, con piogge, temporali e vento


Tempo di lettura:2 Minuti, 15 Secondi

Dopo l’ennesima fase stabile che ha caratterizzato il tempo in questo weekend di Pasqua, dalla giornata odierna Mercoledì 20 Aprile, avremo l’avvicinamento della perturbazione numero 6 di Aprile che ci riporterà in una fase più instabile, con piogge, temporali e vento.

La modellistica, su questo peggioramento, ci mostra come tra le giornate di Giovedì e Venerdì avremo precipitazioni sparse anche intense che coinvolgeranno gran parte della nostra penisola, includendo anche le aree del Nord-Ovest.

Zone che come visto anche nei recenti post di approfondimento, si trovano sotto una grave siccità che va avanti da diversi mesi.

Ad accompagnare il peggioramento avremo una ventilazione che si disporrà dai quadranti meridionali, in prevalenza da Scirocco.

Questo determinerà un netto rialzo termico che si avvertirà maggiormente sulle regioni meridionali e quelle del medio basso Adriatico.

Scendiamo nel dettaglio, analizzando il tempo previsto nei prossimi giorni:

Meteo Giovedì 21 Aprile 2022 – La giornata di Giovedì vedrà il vortice di bassa pressione già ben attivo e piloterà impulsi perturbati sulla nostra penisola.

Il tempo risulterà pertanto molto nuvoloso su gran parte dei settori, con precipitazioni che potranno risultare localmente intense anche a carattere di temporale, specie sulla Sardegna. Fenomeni più sparsi invece si avranno su buona parte del Centro.

Al Nord inizialmente sul Piemonte centro-meridionale, sulla Liguria e parte dell’Emilia-Romagna. Entro sera i fenomeni si estenderanno anche alle aree di pianura di Veneto, Friuli e Lombardia.

Al Sud i fenomeni interesseranno maggiormente i settori tirrenici e la Sicilia, in forma più isolata sui restanti settori.

Venti che si disporranno a rotazione ciclonica, con lo Scirocco che al Sud determinerà un aumento dei temperatura con punte che potranno raggiungere i 25°C in Sicilia. Mari generalmente molto mossi / agitati.

Meteo Venerdì 22 Aprile 2022 – la giornata di Venerdì vedrà ancora piogge interessare il Nord-Est tra cui l’Emilia Romagna. Altri fenomeni si avranno al Centro, con piogge residue sulla Toscana e sul Lazio. Rovesci ancora insistenti sui settori della Campania e della Puglia, così come sulla parte settentrionale della Calabria.

Temperature che risulteranno generalmente in linea con le medie tipiche del periodo. I Venti rimarranno ancora ben attivi, in particolare al Sud e sulle Isole, con mari localmente molto mossi.

Tendenza Meteo per il Weekend – il tempo risulterà in miglioramento al Centro-Sud, ma al Nord, in particolare al Nord-Ovest l’arrivo di una nuova perturbazione dalla Francia.

Questa nel corso già della giornata di Sabato, apporterà fenomeni precipitativi di rilievo sui settori Alpini occidentali, in forma nevosa a quote superiori ai 2000m.

Nel corso poi della giornata di Domenica, la perturbazione si muoverà da ovest verso est coinvolgendo anche gli altri settori del Centro-Nord. Al prossimo aggiornamento per ulteriori dettagli.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.