Alluvione lampo nel sud della Francia

La Francia meridionale ha sperimentato oggi la formazione di un intenso temporale autorigenerante nelle zone tra Nimes e a nord-est di Montpellier.

Accumuli pluviometrici

Questo si è formato a causa della risalita di umide correnti sud-occidentali dalla penisola Iberica ed un cedimento della pressione in loco dovuto ad un piccolo impulso atlantico.

Un sistema temporalesco davvero importante che ha portato addirittura oltre 60mila fulminazioni in appena 5 ore.

La situazione sin da stamani è diventata drammatica a sud-ovest di Nimes lungo l’autostrada A9 dove in pochi km la strada è diventata un fiume tra Bernis e Milhaud con molte auto coinvolte.

Situazione estrema a sud ovest di Nimes sull’Autostrada A9 dove nel giro di pochi km si passa dall’asciutto all’inondazione (nel tratto tra Bernis e Milhaud) per via dei quasi 300 mm caduti nel corso di 6 ore di cui almeno 110mm in 1 ora.

Nel corso del pomeriggio si è spostato verso est andando via via indebolendosi. Si sono riportarti importanti allagamenti in zona e colate di fango, tanto che il centro previsionale francese ha emesso un’allerta rossa.

Non solo tanta pioggia , ma anche localmente è caduta anche della grandine fin 3-4cm di diametro con danni alle coltivazioni locali


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *