Aprile 2024: le anomalie di precipitazioni rilevate

Tempo di lettura:1 Minuti, 55 Secondi

Precipitazioni, Umidità Relativa e Umidità del Suolo per Aprile 2024

Ad aprile 2024, gran parte dell’Europa nord-occidentale, centrale e nord-orientale ha sperimentato condizioni meteorologiche più umide rispetto alla media.

Tuttavia, il sud dell’Europa, inclusa una vasta parte della Spagna orientale, dell’Italia peninsulare, dei Balcani occidentali, della Turchia, dell’Ucraina e della Russia meridionale, così come l’Islanda, hanno registrato precipitazioni inferiori alla media.

Inoltre è stata osservata una significativa anomalia di precipitazioni superiori alla media nell’Oceano Indiano occidentale, che ha influenzato l’Africa orientale tropicale.

Europa: Contrasti Climatici Marcati

In Europa, il mese di aprile ha evidenziato un netto contrasto climatico. Le regioni del nord-ovest, del centro e del nord-est hanno registrato precipitazioni superiori alla media, contribuendo a un aumento dell’umidità relativa e dell’umidità del suolo. Queste condizioni potrebbero essere favorevoli per l’agricoltura e la crescita della vegetazione, ma allo stesso tempo aumentano il rischio di alluvioni locali.

Al contrario, il sud dell’Europa ha vissuto un mese più secco. Paesi come la Spagna orientale, l’Italia, i Balcani occidentali e la Turchia hanno visto una significativa riduzione delle precipitazioni. Queste condizioni possono aggravare la siccità, con potenziali ripercussioni negative sull’agricoltura e sulla disponibilità idrica.

Nord America: Piogge Intense e Inondazioni

Le regioni centrali, orientali e meridionali del Nord America hanno registrato condizioni più umide del solito, con precipitazioni abbondanti che spesso hanno portato a inondazioni. Questi eventi meteorologici estremi possono avere impatti significativi sulle infrastrutture, sulle comunità e sulle attività economiche locali.

Al contrario, alcune aree del nord del Messico hanno sperimentato un mese più secco rispetto alla media. Questa variazione climatica potrebbe influenzare negativamente le risorse idriche e le attività agricole della regione.

Asia e Oceania: Variazioni Estreme

In Asia, le condizioni sono state contrastanti. Mentre l’Asia centrale, i paesi del Golfo Persico e l’estremo oriente asiatico hanno visto precipitazioni superiori alla media, la zona intorno al Mar Caspio e l’Altopiano del Tibet hanno registrato condizioni più secche. Questi contrasti climatici possono influenzare la disponibilità di risorse idriche e la stabilità delle colture agricole.

In Australia, gran parte del territorio ha vissuto un mese più secco rispetto alla media, eccetto per alcune regioni orientali che hanno visto precipitazioni superiori alla media. Questa disparità può avere conseguenze significative sull’agricoltura, sulla gestione delle risorse idriche e sulla biodiversità.

Fonte dati di riferimento climate.copernicus.eu

Resta Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci