Crollo di un Seracco sulla Marmolada diverse le vittime


Tempo di lettura:2 Minuti, 24 Secondi

Un bilancio pessimo quello che è scaturito fuori dal crollo di un seracco sulla Marmolada. Le prime immagini arrivate in redazione, hanno fatto già pensare ad un evento molto grave.

Il passare delle ore con i vari servizi di soccorso prontamente scesi in azione, hanno purtroppo confermato tali sensazioni, andando a dare un bilancio provvisorio:

  • 7 morti
  • 5 dispersi

(Dato aggiornato alle 16.30 del 05 Luglio 2022)

La colata di neve, ghiaccio e roccia, come abbiamo visto dalle immagini pubblicate anche sui nostri canali social, si è distaccata dalla parte sommitale del ghiacciaio della Marmolada, coinvolgendo nel suo passaggio il versante trentino tra cui anche la via normale, mentre vi si trovavano delle cordate. 

Che cos’è un Seracco?

Il Seracco è una formazione tipica di un ghiacciaio, a forma di torre o di pinnacolo, derivante dall’apertura di crepacci.

Il crollo improvviso di uno o più seracchi, molto pericoloso per gli alpinisti o per i centri abitati a valle del ghiacciaio. I blocchi di ghiaccio si frantumano e una parte del ghiaccio può fondere, e si possono generare colate detritiche.

Al contrario delle valanghe, i crolli di seracco sono più difficilmente prevedibili, in quanto non dipendono dalle condizioni meteorologiche e del manto nevoso, ma dai meccanismi che regolano il movimento del ghiacciaio e lo stato di equilibrio del seracco e di conseguenza possono avvenire in qualsiasi momento.

Crollo del Seracco della Marmolada, le Cause nei cambiamenti climatici?

Una domanda che ci è stata richiesta spesso in vari commenti e messaggi. Per il caso della Marmolada, le cause sono diverse sia di breve che di lungo periodo.

L’Inverno 2021/2022 è risultato molto povero di neve, e questo per un ghiacciaio come la Marmolada è un male nel periodo estivo. L’assenza di neve residua, infatti non protegge il ghiacciaio dal caldo estivo, favorendo un maggior e diretto scioglimento dello stesso.

Queste condizioni unite poi alle temperature elevate di questi giorni di Giugno e Luglio, che sono risultate oltre le medie tipiche del periodo, hanno fatto sì che il ghiaccio e la roccia perdessero “contatto” finendo per cadere giù a valle.

Sfortuna vuole che questo distacco sia avvenuto in orario diurno, nel momento in cui vi era un gran afflusso di persone per raggiungere la vetta; fosse avvenuto di notte, molto probabilmente sarebbe passato tutto in secondo piano.

Condividiamo l’appello lanciato dal Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico.

+39 0461 495272 è il numero da chiamare per segnalare il mancato rientro di amici e familiari da possibili escursioni durante la giornata di Domenica 3 Luglio 2022 sul ghiacciaio della Marmolada.

Si prega di dare diffusione di questa informazione tramite una condivisione e di NON utilizzare questo numero per avere informazioni generali.

Grazie della collaborazione!

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci