Curiosità Spaziali: Cosa Mangiano e Come Dormono gli Astronauti?


Tempo di lettura:2 Minuti, 20 Secondi

Il viaggio nello spazio della nostra AstroSamantha (Samantha Cristoforetti) è giunto al 21° giorno e il suo ritorno nella Stazione Spaziale Internazionale per almeno 6 mesi, ha scatenato in molti un interesse verso alcuni argomenti spaziali.

Ci siamo pertanto messi all’opera e documentati sulle maggiori curiosità che ci sono state poste.

Come fanno gli Astronauti a mangiare in assenza di gravita?

Sulla Terra con la gravita terrestre è facile mangiare un bel piatto di carbonara o una lasagna, ma nello spazio, come fanno a nutrirsi nella Stazione Spaziale Internazionale in assenza di gravità?

Il cibo degli astronauti viene pensato e progettato da ingegneri specialisti che lavorano nei Space Food System Laboratories (SFSL) della NASA.

In questi speciali laboratori gli scienziati ricercano soluzioni alimentari e agricole che vanno ad aumentare la durata di conservazione e il contenuto nutrizionale degli alimenti.

Nello spazio non si può cucinare, le fiamme libere non sono molto gradite per ovvie ragioni di sicurezza. Niente Barbecue spaziale! I pasti sono già precotti e disidratati (ossia privati dell’acqua e dell’umidità che contengono). Le confezioni sono sotto vuoto per ragioni di spazio e per non compromettere l’integrità stessa del prodotto.

Foto tratta da: focusjunior

Le bevande sono confezionate in buste da spremere: in assenza di gravità rimane impossibile bere da un bicchiere.

Il cibo non sembra ma è un importante supporto psicologico e fisico per gli astronauti, pensate che per ogni piatto ci sono voluti dai sei agli otto mesi di ricerca.

Qui di seguito il menu tipo di Astrosamantha per la sua permanenza nello spazio.

  • Colazione:
    • Smoothie di frutta con muesli – il preparato è posto in un sacchetto con una cialda che si rompe direttamente al suo interno.
  • Pranzo:
    • Insalata di quinoa con sgombro, zucchine, sedano, carota, pomodori
  • Cena:
    • Riso con curcuma, pollo e verdure o zuppa di legumi
Foto tratta da Oggi

Come dormono gli Astronauti nello Spazio?

Nella Stazione Spaziale Internazionale sono alloggiate delle cabine insonorizzate dove si può ascoltare musica, usare il pc.

Ogni cabina è molto piccola, delle dimensioni di una vecchia cabina telefonica, ma grande abbastanza da farci entrare una persona. Non c’è il materasso ma una sorta di sacchi a pelo che sono fissati alla struttura ed evitano al personale di bordo di fluttuare durante il sonno.

Le cabine sono dotate di un ottima aerazione per evitare l’accumulo di anidride carbonica, proveniente dalla respirazione notturna degli astronauti.

Immagine Esa

Spesso alcuni astronauti denunciano alcuni disturbi del sonno. Sulla Stazione Spaziale Internazionale vi sono 16 tramonti ed albe in 24 ore, difficile capire…quando si va a nanna!

Comunque sia, nella maggior parte dei casi gli astronauti cercano di dormire circa 8 ore al termine di ogni giorno di missione.

Hai altre domande sulla vita nella stazione spaziale internazionale? Scrivile nei commenti e pubblicheremo un approfondimento in merito.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Fabio Porro

Appassionato di Meteorologia e di informazione in generale, si occupa de redigere post ed approfondimenti su vari temi.