Gelo record negli USA, emergenza in Texas


Tempo di lettura:2 Minuti, 13 Secondi

Andiamo a vedere quanto l’Inverno invece stia spremendo per bene buona parte degli USA (100milioni gli abitanti interessati) con temperature estremamente gelide e da record per il periodo. Il riscaldamento del vortice polare infatti ha determinato i suoi effetti anche in questo continente con una brutale discesa polare fin sulle coste del golfo del Messico e lambendo addirittura il Messico.

Come possiamo osservare nei valori minimi di Martedì 16 Febbraio nel Minnesota si sono raggiunti i -40°C all’aeroporto International Falls. Fin -35°C negli stati centrali mentre addirittura al di sotto dei -20°C nel nord del Texas.

Gelate anche fin quasi al Tropico del Cancro tra le colline nord del Monterrey(Messico). Proprio queste ultime zone hanno patito i maggior disagi visto la non abitudine ad eventi così estremamente freddi. Si tratta di anomalie anche al di sotto dei -30°C per il periodo.

Raggiunti i -25°C a Norman Oklahoma valore record dal 1899.

Sempre nella giornata di Martedì si è registrato il record di copertura nevosa negli states da quando si sono incominciati a raccogliere questi dati nel 2003. La neve infatti ricopre il 73,2% del territori con ben 48 stati contigui. Lo scorso anno invece si era arrivati solo al 35%.

Ben 66cm di neve a Chicago un record che non ha precedenti dal 1979.

In mappa la copertura nevose per il 16 Febbraio con le aree viola con accumuli intorno ai 40-50cm o maggiori

Il Texas è tra le aree con maggiori criticità a seguito di questa incredibile tempesta invernale che ha lasciato tantissime persone senza corrente e al gelo nelle proprie abitazioni. Quasi 7milioni gli abitanti rimasti senza elettricità. Numerosi gli incidenti, voli cancellati ed addirittura alcuni fenomeni vorticosi.

Austin, Texas

Pensate che sono caduti 16cm di neve ad Austin (record dal 1949) e alcuni abitanti sono rimasti a piedi sulle strade principali. Valori scesi qui fin -14°C pensate che si trova alla stessa latitudine del Cairo. A Houston è stato batto il record di minima del 1905 toccando i -8.3°C.

La situazione di gelo in alcune abitazioni del Texas rimaste senza elettricità

La neve inoltre si è spinta fin sulle coste texane del golfo del Messico come a Galveston dove non accadeva da 12 anni.

La neve a Gavelston,TX sulla costa del golfo del Messico

Purtroppo solo in questo stato si registrano almeno 20 morti da freddo. Come detto poi gli abitanti locali non sono abituati a temperature così rigide e l’eccezionale richiesta elettrica ha mandato in tilt la rete. Nel weekend per fortuna avremo un netto rialzo termico a partire delle aree centro-meridionali degli Stati Uniti.

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci