Il più freddo Aprile dal 2003 in Europa, più caldo della media a livello globale

A livello globale Aprile 2021 è stato 0.2°C sopra la media del 1991-2020, più caldo di qualsiasi altro precedente al 2010.

Situazione diversa in Europa dove è stato il più freddo dal 2003 (0.9°C sotto la media sempre 1991-2020). Qui il mese era iniziati con condizioni insolitamente miti in diverse zone ma le temperature sono crollate subito nella prima settimana toccando valori minimi da record anche sulla nostra penisola (ricordo i -5°C a Verona, -8°C nell’Aretino ecc).

Tanti i danni alle coltivazioni nel pieno del riscoppio vegetativo, un pò come accaduto in Francia dove il governo ha dovuto dichiarare la calamità per il settore agricolo in particolare per le vigne con le prime gemme e germoglie bruciate dal gelo mattutino.

Nel Regno Unito si è registrata la temperatura minima media più bassa dal 1922 e il numero più alto di gelate per Aprile che risale al 1960.

Altre regioni del mondo con temperature di aprile notevolmente inferiori alla media includevano l’Alaska e parti del Canada settentrionale, gran parte della Siberia orientale e la Cina, una fascia che va da nord-ovest a sud-est sull’Australia e diverse parti dell’Antartide, in particolare l’Antartide occidentale . 

Invece valori termici molto al di sopra della media sul Canada nord-orientale e Groenlandia, Russia nord-occidentale e Medio Oriente.

È stato il 6° Aprile con minor ghiaccio Artico dall’inizio dei rilevamenti satellitari del 1979. Insomma un mese relativamente fresco non significa purtroppo che il cambiamento climatico si stia fermando.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News