Incendio a Tenerife più di 3000 ettari interessati dalle fiamme


Tempo di lettura:52 Secondi

Dal 20 Maggio 2021 un incendio si è sviluppato sull’isola di Tenerife, in una zona impervia, nel burrone di Chajaña (Arico), da dove poi si è rapidamente propagato, complice il forte vento, ed interessando più di 3000 ettari.

Incendio a Tenerife più di 3000 ettari interessati dalle fiamme

Le condizioni meteo hanno rallentato l’opera dei vigili del fuoco che a causa del vento e delle onde, non sono riusciti nei primi giorni ad utilizzare i mezzi aerei per estinguere gli incendi.

Nella mattina di Domenica 23 Maggio il presidente del governo delle Isole Canarie, Ángel Víctor Torres, ha riferito che: “l’incendio che ha avuto origine nel comune di Arico di Tenerife è considerato stabilizzato. L’area forestale interessata è di circa 3.000 ettari, essenzialmente macchia.

Tante le persone scese in campo per combattere l’avanzare del fuoco, più di 200 operatori tra cui membri dell’Unità di emergenza militare (UME), vigili del fuoco, agenti ambientali e forze di sicurezza. Sette mezzi aerei tra cui cinque elicotteri e due idrovolanti.

Nella giornata odierna di domenica, grazie anche alle condizioni meteo previste si pensa che l’incendio verrà estinto.

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.