Inizio 2020 con poche piogge in Toscana

L’inizio di questo 2020 per la Toscana ha visto delle piogge abbastanza scarse e distribuite in maniera irregolare in regione.

Al 30 Aprile manca quasi un quarto delle piogge attese (-23%) di cui Aprile (-48%) , Febbraio (-31%) e Gennaio (-22%). Solo Marzo ha visto un leggero surplus del (+9%).

In questa prima parte dell’anno il nord regione ha raccolto il minor deficit di precipitazioni (-8%), discorso diverso andando verso sud tra senese e grossetano (-46%). Attorno al -20/-26% sui settori centrali.

Fonte lamma

Siamo in una situazione di siccità?

Per vedere questo bisogna allargare lo sguardo all’ultimo semestre prendendo in considerazione quindi anche Novembre e Dicembre 2019. Se diamo uno sguardo alle precipitazioni cadute dal 1° Novembre 2019 al 30 Aprile 2020, le cose cambiano grazie soprattutto a un mese si novembre eccezionalmente piovoso ben +166% a livello regionale.

L’ultimo trimestre ha comunque evidenziato un generale deficit, particolarmente marcato nel mese di febbraio nel sud della regione.

Tutto questo viene riassunto con l’incide SPI che fornisce un’indicazione della carenza o suprlus idrico in una zona. Se guardiamo l’ultimo simestre nella mappa al centro vediamo come le aree si trovino con umidità lieve o moderata.

Tornando agli ultimi 3 mesi la persistente mancanza di pioggia ha portato le aree centro-meridionali verso una siccità moderata o localmente severa.

Visti questi ultimi dati, c’è molta preoccupazione verso l’Estate, soprattutto se Maggio non darà il proprio contributo in termini pluviometrici.

fonte Lamma