L’Anticilone Russo Siberiano


Tempo di lettura:44 Secondi
Temperature minime stamani sull’Europa con -35°C raggiunti nell’ovest della Russia

Una figura molto importante per l’Inverno europeo è certamente la presenza o meno dell’Anticiclone Russo-Siberiano.

In questi giorni grazie alla discesa di correnti oceaniche sull’Europa centro-occidentale è andato a formarsi proprio questo tipo di Anticiclone.

Pressione al suolo presente sull’Emisfero settentrionale

Come si forma e cos’è questo Anticiclone?

Si tratta di un’alta pressione termica cioè che nasce con l’ accumulo di aria gelida nei bassi strati , seguito da una forte perdita di calore per irraggiamento notturno verso e durante l’inverno boreale.

Quest’aria che si accumula verso il suolo , diventa piu’ densa e pesante tendendo a comprimersi raggiungendo valori di pressione fin 1060hpa e temperature anche sotto i -60°C.

 Detto anche “orso russo” è capace grazie a giusti meccanismi di spingere aria fredda o anche gelida continentale da est sul nostro paese.

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci