Liguria Temporale Autorigenerante 15 Ottobre 2019

In Liguria il 15 Ottobre 2019 si è generata una linea temporalesca autorigenerante che ha dato luogo ad accumuli elevati.

Dati Pluviometrici registrati:

(Dati rete LIMET)

  • Fabbriche 497mm
  • Arenzano 407mm
  • Genova Pra 390mm
  • Multedo 297mm
  • Masone 295mm
  • Sestri Ponente 242mm

Cronaca dell’evento → Leggi Qui

Ma come si è formato questo fenomeno, e cos’è che lo auto-alimentato?

No non è nulla di artificiale, i temporali autorigeneranti, sono un particolare fenomeno temporalesco che si “auto-alimentano”.

La causa è da imputare al contrasto tra due masse d’aria differenti, una fresca e secca alle quote superiori e una calda ed umida a bassa quota.

La convergenza al suolo che ne deriva, mantiene “vivo”, il monto ascendente all’interno del cumulonembo, questo permette il raffreddamento dell’aria umida che dai bassi strati viene risucchiata al suo interno e ne deriva la condensazione in vapore acqueo che va ad accrescere le dimensioni della cella temporalesca.

I temporali autorigeneranti, sono eventi che possono dare luogo alle alluvioni lampo (flash flood).

La zona della Liguria, non è infatti nuova a questo tipo di fenomeni, basti pensare all’alluvione del 2011.

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...