Luglio 2021 il secondo più caldo in Europa e il terzo nel mondo

I dati a scala globale ed europea ci mostrano come il mese di Luglio 2021 sia risultato come il secondo più caldo in Europa e il terzo nel mondo.

Luglio 2021 il secondo più caldo in Europa

Partendo ad analizzare la situazione su scala Europea con i dati elaborati dal sistema Copernicus, vediamo come il mese di Luglio 2021 è risultato essere notevolmente più caldo rispetto alla media, nella gran parte dei settori dell’Europa settentrionale e quella orientale.

Luglio 2021 il secondo più caldo in Europa e il terzo nel mondo

L’anomalia complessiva di temperatura a livello europeo è risultata essere di +1.4°C rispetto alla media 1991-2020. Classificandosi come il 2° Luglio più caldo mai registrato. Il primato resta ancora al Luglio del 2010, quando si raggiunse una anomalia mensile su scala europea di +1.7°C.

Luglio 2021 ha visto ondate di caldo di rilievo sui settori sud-orientali del continente e in Lituania dove l’ondata di caldo ha superato il record di durata per il paese.

Più freschi i settori di Germania, Francia, parte della Spagna e Portogallo che hanno visto una anomalia negativa.

Parlando di record, in Irlanda del Nord è stato superato il record di temperatura massima, con valori che si sono partoti più volte oltre i 31 gradi. Anomalie positive si sono registrate anche in Groenlandia e in Islanda, favorendo una più rapida fusione dei ghiacci. Pensate, in un solo giorno è andata persa una quantità di ghiaccio che si potrebbe coprire l’intero stato della Florida.

Anomalie mensili della temperatura dell’aria superficiale media globale ed europea relative al periodo 1991-2020, da gennaio 1979 a luglio 2021. Le barre colorate più scure indicano i valori di luglio.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Luglio 2021 il terzo più caldo nel Mondo

Passiamo adesso ai dati su scala globale, Luglio 2021 è risultato essere il terzo luglio più caldo a livello globale con una anomali di +0.33°C superato solo dal Luglio 2019 che rimane con il primato di +0.40°C e il Luglio 2017 con una anomalia di +0.36°C.

Le anomalie più elevate che sono state registrate sull’isola di Sakhalin, a Sapporo, in Russia continentale, nella Cina nord-orientale e nel Nord America, con il Canada e gli Stati Uniti che hanno visto temperature da record oltre ad un peggioramento della situazione di siccità.