Orto: Cosa fare nel mese di Gennaio


Tempo di lettura:1 Minuti, 21 Secondi

Nel mese di gennaio, altro mese del periodo invernale, ma anche in questo caso non è necessario rimanere con le mani in mano, soprattutto se si vive in una regione dal clima mite e se si ha la possibilità di seminare le proprie piante in maniera protetta, ad esempio ricorrendo ad un semenzaio.

In questi casi è infatti possibile procedere alla semina di numerose piante e ortaggi, di cui si potranno cogliere i frutti nei mesi primaverili.

Orto: Cosa fare nel mese di Gennaio

Quali Piante Seminare a Gennaio?

Se il clima nella vostra zona non è particolarmente rigido, con basso rischio di gelate, è possibile seminare direttamente in piena terra i seguenti ortaggi:

  • Aglio (si piantano gli spicchi direttamente nell’orto in pieno campo)
  • Basilico (semina in semenzaio a letto caldo o ambiente riscaldato)
  • Cetriolo (si semina in contenitori a vasetti verso fine gennaio)
  • Cipolla (si trapiantano i bulbilli in pieno campo)
  • Cicoria (si semina a file in tunnel freddo)
  • Lattuga (in semenzaio o in tunnel freddo)
  • Melanzana (semenzaio riscaldato)
  • Peperone dolce (semenzaio riscaldato)
  • Peperoncino piccante (semenzaio riscaldato)
  • Pomodoro (in contenitori a vasetti oppure in semenzaio a letto caldo dalla seconda metà di gennaio).
  • Ravanello (tunnel freddo)
  • Rucola (tunnel freddo)
  • Timo (semenzaio)
  • Valeriana (tunnel freddo)
  • Zucchine (in contenitori a vasetti oppure in semenzaio a letto caldo, da fine gennaio).

è inoltre possibile dedicarsi al trapianto dei:

  • carciofi
  • bulbi di aglio
  • bulbi di cipolla

Avete un piccolo orto sul Balcone?

Dovrete ricordare di proteggere le piante dalle gelate utilizzando dei teli appositi, che potete reperire in qualsiasi agraria richiedendo dei teli di tessuto non tessuto.

Potrete inoltre effettuare il raccolto delle erbe aromatiche come: rosmarino, salvia e origano.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci