Raggiunto il Polo nord in nave dalla spedizione MOSAiC


Tempo di lettura:59 Secondi

La spedizione Mosaic ha raggiunto con una nave rompighiaccio il 19 Agosto il punto piu’ settentrionale della Terra, il Polo nord.

Hanno seguito una rotta sopra la Groenlandia , attraverso una regione che in passato era ricoperta di ghiaccio perenne e di grande spessore. Alcune aperture possono diventare una gabbia per la nevigazione anche nella stagione estiva.

Con grande sorpresa del capitano della spedizione MOSAiC Prof Markus Rex e il capitano della Polarstern Thomas Wunderlichd fino a 88°N la navigazione non ha presentato problemi incontrando ghiaccio estremamente fragile e fine.

Il viaggio dallo stretto di Fram ha richiesto solo 6 giorni per essere completato. La situazione corrente è storica per questo luogo e potrebbe essere la prima volta in cui una imbarcazione raggiunge il polo settentrionale geografico.

Se i numeri fanno fatica a fare presa (a luglio si è registrata la minore estensione mensile del ghiaccio artico dall’inizio delle misure), facciamo parlare le immagini.

 Attraverso il Polo Nord, il ghiaccio marino è sorprendentemente debole, ha molti stagni di fusione e Polarstern è in grado di romperlo facilmente. 
(Foto: Steffen Graupner)

La foto dei ricercatori sul ponte ritrae il momento in cui hanno raggiunto i 90° Nord.

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci