Stagione degli Uragani Atlantici 2021 sopra la norma

E’ prevista un’altra stagione degli uragani atlantici sopra la norma. Un fase che inizia il 1° Giugno e finisce il 30 novembre anche se possiamo avere alcuni eventi prima o dopo questo periodo.

Molte zone tra i Caraibi, l’America centrale e gli stessi USA meridionali devono ancora riprendersi dal precedente anno da record, aggravato da COVID-19.

Il centro della NOAA prevede una probabilità del 60% di una stagione sopra la media , al 30% invece normale (una stagione con 14 tempeste nominate) e infine al 10% che finisca sottotono. Tuttaviagli esperti non prevedono così tanti eventi come accaduto nel 2020 (ben 30 tempeste tropicali, di cui 13 uragani in questo anno).

La National Oceanic and Atmospheric Administration è una agenzia federale statunitense che si interessa di oceanografia, meteorologia e climatologia.

Le tempeste norminate dovrebbero essere tra le 13 alle 20 (venti di 63km/h o superiori), di queste 6-10 potrebbero evolvere in uragani(venti di 119km/h o maggiori), inclusi 3 Major cioè di categoria 3, 4 o 5 con venti >179km/h.

Gli ultimi 6 anni sono sempre stati con molti di questi cicloni portando centinaia di vittime e miliardi di dollari di danni.

I meteorologi del National Hurricane Center sono ben preparati per seguire con aggiornamenti dai modelli matematici, nowcasting e tanta esperienza per salvare preventivamente con le loro previsioni la vita degli abitanti interessati.

Tra i fattori favoreli una ENSO neutrale, la Nina, temperature dei mari più calde nell’Oceano Atlantico e nel mar dei Caraibi, gli alisei tropicali più deboli e un monsone dall’Africa occidentale.

I nomi degli uragani

Nel 2020 si sono esauriti gli elenchi dei nomi dei cicloni tropicali dell’Atlantico. Questi si ripetono ogni 6 anni a meno che una delle tempeste non sia così mortale o dannosa da essere successivamente ritirati nelle liste future.

L’alfabato greco è stato utilizzato per la 2° volta solo e ancora nel 2020. Questo però non verrà più utilizzato in caso serva in quanto creava secondo l’OMM una distrazione e confusione nella comunicazione sugli avvisi di pericolo.

Al posto di questo verrà usata una nuova lista supplementare. A seguire la lista dei nomi di cui il primo Ana utlizzato proprio il 22 Maggio 2021 per una tempesta tropicale formatasi in pieno atlantico.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News