Superluna dei fiori 26 Maggio 2021

Mercoledì 26 Maggio avremo la Superluna dei fiori, o meglio definita con il termine scientifico di Luna Piena perigea.

La particolarità di questo evento è che Luna si troverà nel punto a noi più vicino, ovvero alla minima distanza dalla Terra.

La distanza minima mai raggiunta in questo 2021, facendo assumere alla Luna una grandezza maggiore del 7% e una luminosità in più del 15% rispetto alle altre serate di Luna piena.

Superluna dei fiori 26 Maggio 2021

Il momento in cui la Luna sarà più vicina al nostro pianeta sarà alle 03.52 della notte tra il 25 e il 26 maggio: la distanza fra Luna e Terra in quel momento sarà di 357.309 chilometri.

Il termine scientifico in Astronomia non è Superluna come abbiamo già detto, questo termine deriva dall’astrologo Richard Nolle nel 1979, secondo cui è definita Superluna una luna piena o luna nuova al 90% del suo approccio più vicino alla Terra.

Il termine dei fiori (Superluna dei Fiori), deriva dai nativi americani che chiamavano la luna piena di maggio, Luna dei Fiori, a causa proprio dell’abbondanza dei fiori in questo periodo dell’anno.

Altre tradizioni soprannominano la luna diversamente con il termine di Luna del Latte, Luna del Mais, ecc.

Eclissi Totale di Luna – Superluna di Sangue

Non sarà visibile dall’Italia ma solo nel Nord America, in parte dell’America del Sud, in Australia e nell’Asia sudorientale dove sempre il 26 Maggio ci sarà un’eclissi totale di luna, in cui Sole, Terra e Luna si trovano allineati in quest’ordine.

Questa concomitanza d’eventi eclissi più superluna, da qui la definizione ovviamente non scientifica di “Superluna di sangue” in quanto durante l’eclissi la Luna avrà una colorazione più rossastra.

Come Fotografare la Superluna?

Per immortalare in uno scatto fotografico la Superluna, ti consigliamo l’utilizzo di un treppiede, impostando una messa a fuoco manuale sull’obbiettivo in dotazione.

Sperimenta poi diverse velocità dell’otturatore per avere un maggiore o minor contrasto.

Se non disponi di una Reflex, ma vuoi lo stesso immortalare il momento puoi farlo con il tuo Smartphone, ovviamente non potrai ottenere uno scatto con ingrandimento elevato in quanto lo zoom del telefono è digitale non ottico.

Consigliamo anche in questo caso l’uso del cavalletto e dalle impostazioni della fotocamera passare alla parte Manuale andando a gestire messa a fuoco, velocità dell’otturatore, ecc..

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News