Titanic: oggi ricorrono 110 anni dal tragico naufragio


Tempo di lettura:1 Minuti, 21 Secondi

Era la notte tra il 14 e il 15 Aprile del 1912 quando il nuovissimo per l’epoca transatlantico denominato “Titanic” in viaggio tra Southampton (Regno Unito e New York entrò in collisione con un iceberg durante il viaggio inaugurale.

Il naufragio del Titanic sconvolse l’opinione pubblica mondiale, poiché sin dalla sua costruzione si parlava di una nave molto efficiente e molto sicura mai realizzata a quei tempi.

In tre anni lo scafo fu completato (dal 1909 al 1912), il cui di peso era di oltre 46 tonnellate e la sua lunghezza era di ben 269 metri. Una nave del Lusso dai costi esorbitanti per quei tempi: 1,5 milioni di sterline (circa 95 milioni di Euro).

Titanic: oggi ricorrono 110 anni dal tragico naufragio

Quella sera la navigazione procedeva regolare, con un mare tranquillo ed un ottima visibilità anche se mancava la Luna.

Intorno alle ore 23:40 le vedette, avvistarono l’enorme iceberg dritto di prua, ma era troppo tardi.

Il Titanic non riuscì ad evitare in tempo il blocco di ghiaccio e subì un lungo squarcio che allagò 6 dei 16 compartimenti stagni. La nave sarebbe stata in grado di proseguire la navigazione solo con quattro compartimenti allagati. La nave nel giro di qualche ora affondò.

Nel naufragio persero la vita 1518 dei 2223 passeggeri imbarcati, molti rimasero intrappolati nella nave e/o trascinate dal suo risucchio. Altre morirono per ipotermia dato che la temperatura dell’acqua era molto bassa.

Dalle indagini che seguirono la vicenda e dalle varie ricostruzioni emersero alcune irregolarità da parte dell’equipaggio, tra cui la velocità molto sostenuta del transatlantico.

Inoltre l’equipaggio era sprovvisto di cannocchiali e binocoli, l’avvistamento dell’iceberg avvenne a occhio nudo.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Fabio Porro

Appassionato di Meteorologia e di informazione in generale, si occupa de redigere post ed approfondimenti su vari temi.