La Vergogna dei giornali sul Meteo

Davvero Vergognoso quanto si legge da alcuni mezzi d’informazione, mezzi che come dice la parola dovrebbero informare invece fanno solo una grossa Disinformazione.

Complice probabilmente l’elevata ignoranza sulla meteorologia, tanto da confonderla con la climatologia.

Vi alleghiamo di seguito un’estratto dell’articolo scritto, dalla giornalista Costanza Cavalli e pubblicato sul quotidiano Libero.

Il Meteo Smonta le balle su surriscaldamento globale

C’è talmente caldo che nevica a Cortina

Il riscaldamento globale è una scarpa vecchia. 
Così scarpa che nevica a fine agosto. E’ successo la notte di sabato, a Cortina d’Ampezzo: le montagne intorno alla cittadina si sono ricoperte di neve, la temperatura è crollata a quattro gradi sopra lo zero e la gente ha tirato fuori il piumino mentre consumava il cellulare a riempire Instagram di foto fuori stagione. 
La fissa del “global warning” (…)

Il povero Bernacca si sarebbe rivoltato nella tomba a leggere queste “bischerate”, come si dice a Pisa.

La giornalista credo proprio che non si sia documentata affatto sul fenomeno del GW, altrimenti avrebbe saputo che:

  • Il cambiamento climatico si struttura e si evidenzia nei dati raccolti in diversi decenni e non sulle rilevazioni di un solo giorno che possono essere anche sotto media.
  • Non si fa mai riferimento ad una sola zona, sul proprio orticello, si confrontano i dati a livello mondiale.

Da un grande potere derivano grandi responsabilità (Spider-man). I giornalisti che hanno il potere d’informare, lo dovrebbero usare con responsabilità ed evitare di diffondere inutili sciocchezze su argomenti di cui non sono a conoscenza. Dovrebbero, documentarsi e consultare degli esperti in materia, altrimenti sarà sempre una gran Vergogna!

Vuoi Approfondire l’argomento GW e capire come interagisce la radiazione solare e terrestre con i gas serra? Ti consigliamo il primo volume della collana Meteorologia di Andrea Corigliano Disponibile QUI

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!