C’è vita su Venere?

Oggi 14 Settembre 2020, un team internazionale di ricreatori ha presentato al mondo, la loro scoperta che potrebbe aver trovato le prove dell’esistenza di vita tra le nubi del pianeta Venere.

I ricercatori hanno identificato la presenza di fosfina nell’atmosfera del pianeta, una molecola composta da un atomo di fosforo unito a tre di idrogeno, (PH3)

Questa è considerata un inequivocabile indizio della presenza di vita, in quanto gli unici modi per produrla sono: in laboratorio o tramite dei microrganismi che vivono in ambienti privi di ossigeno.

I ricercatori, hanno provato in laboratorio a simulare la produzione di questa molecola in modo abiotico con le condizioni ambientali presenti su Venere, ma senza un riscontro significativo che indicherebbe la quantità di fosfina osservata.

Prendendo in considerazione l’ipotesi biotica, considerando che Venere, è un pianeta privo di ossigeno, e utilizzando i microorganismi anaerobi terrestri, i ricercatori hanno rilevato che basterebbe il 10% della loro attività per rendere conto dell’ammontare di fosfina rilevato su Venere.

Ancora tante sono le domande che cercano risposta, ma se future ricerche confermeranno tale esito, saremmo vicini ad avere trovato prove, per la prima volta nella storia, dell’esistenza di vita extraterrestre

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...