Che cosa è la Galaverna?


Tempo di lettura:1 Minuti, 0 Secondi

Capita specie nei mesi freddi invernali di sentir parlare di Galaverna, ma cos’è questo fenomeno e come si presenta?

La Galaverna è una forma di precipitazione atmosferica che consiste in un deposito di ghiaccio in forma di aghi e/o, scaglie su oggetti esterni che può prodursi in presenza di nebbia quando la temperatura dell’aria è nettamente inferiore a 0 °C.

La nebbia e la basse temperature fanno si che le goccioline d’acqua in sospensione nell’atmosfera (stato di sopraffusione) passino a contatto con una superficie solida come su: terreno, alberi, tetti delle case, auto ecc.. da vapore acqueo a ghiaccio.

Nel caso in cui fosse presente anche una ventilazione più sostenuta, le scaglie possono assumere una forma più allungata e in tal caso si parla di Calabrosa

Attenzione a non confondere la Galaverna con la Brina! Questo perché la Brina si forma per il brinamento del vapore sulle superfici, al contrario della Galaverna che come abbiamo visto, si forma in seguito ad un processo di sopraffusione.

Scopri altri fenomeni che possono essere correlati alla Nebbia come la neve da nebbia, spesso confusa erroneamente con la neve chimica => APRI

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.