Il Ciclone Tauktae minaccia l’India

Andiamo in India dove preoccupa il ciclone Tauktae, descritto dal Dipartimento della Meteorologia locale come estremamente violento.

Questo sistema si dirige verso nord/nord-est arrivando questa notte sulla penisola di Kathiawar nel Gujarat. I venti arrivano fin 215km/h , un equivalente di categoria 4 (su una scala da 1 a 5). Seppur in indebolimento visto che erano stati toccati i 230km/h posizionandolo tra i 5 sistemi più potenti nel mar Arabico.

Gli abitanti di queste comunità nel golfo di Khambat devono affrettarsi ad evacuare la zona, verso anche delle alture. Questa area sarà letteralmente travolta da venti devastanti, mareggiate e piogge torrenziali.

Purtroppo un evento che coincide con le già precarie condizione di milioni di abitanti dovute alla tremenda seconda ondata di COVID-19

La stagione dei monsoni indiani

Secondo una autorevole previsione stagionale del South Asian Climate Outlook Fourm(SASCOF) pubblicato il 27 aprile è più probabile che le piogge siano nella norma o al di sopra su gran parte dell’Asia meridionale. Ricordiamo che il periodo dei monsoni parte da Giugno e si conclude con Settembre.

Andando ad un focus più dettagliato più precipitazioni sono attese in alcune zone di nord-ovest, lungo le pendici dell’Himalaya e su molte parti centrali /nord-orientali.

Queste acque sono fondamentali in quanto regolano la vita di queste popolazioni e quindi ecominia e agricoltura. Rappresentano il 75-90% delle precipitazioni totali annue per la maggior parte della zona,ad eccezione dello SriLanka e dell’India sud-orientale.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News