Il Mistero della Sabbia che viene attratta dal magnete

Tempo di lettura:59 Secondi

Un video alquanto discusso, sta facendo il giro del web, riportando una teoria controversa secondo cui la sabbia caduta nei giorni scorsi potrebbe essere di origine aliena, forse causata dalle scie chimiche.

Il video abbiamo deciso di non allegarlo per evitare la diffusione di informazioni fuorvianti, ma ve lo riassumiamo di seguito.

L’autore del video dimostra di attrarre il pulviscolo con un magnete, ma trascura un fatto fondamentale: il ferro è attratto dai magneti.

Considerando che la sabbia, tra cui anche quella desertica del Sahara, contiene una sostanza chiamata magnetite, che è composta principalmente da ferro (circa il 75%).

Pertanto se avvicini un magnete alla sabbia, il ferro presente nella magnetite viene attratto dal campo magnetico del magnete, causando l’effetto di attrazione. Questo principio si applica anche ad altre polveri contenenti ferro, come quelle presenti nell’aria o sulla superficie delle auto.

Non è necessario essere esperti accademici, ma è importante informarsi correttamente e consultare fonti affidabili, non il blog del complottaro, dove nascono fantomatiche teorie, molto creative, ma prive di fondamento scientifico.

Invitiamo i lettori scettici a fare un semplice esperimento: prendere della sabbia e un magnete e osservare l’attrazione evidente tra i due materiali.

Resta Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Developer, Marketing e Social Media Manager presso una Concessionaria. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *