La grande nevicata su Genova e Pistoia del 3 marzo 2005


Tempo di lettura:1 Minuti, 0 Secondi

Esattamente 16 anni fa gran parte del Nord Italia e della Toscana venivano interessate da una delle nevicate marzoline più abbondanti degli ultimi 50 anni, senza precedenti sulle città di Genova e Pistoia!

Si trattò di una nevicata “da cuscinetto”, anticipata da un’irruzione di aria gelida continentale che ha portato temperature minime ben al di sotto dei -7°C su molte pianure italiane: valori veramente notevole per il mese di Marzo!

Su Genova la nevicata assunse carattere di vera e propria bufera, grazie alla tramontana scura e ai numerosi temporali che nascevano a ripetizione sul golfo ligure. Anche la Toscana settentrionale fu particolarmente coinvolta, in quanto le precipitazioni furono forti e insistenti.

Gli accumuli di neve più abbondanti si registrarono appunto su Genova e Pistoia, dove vennero raggiunti i 20 cm di neve in molti quartieri. Altrove caddero mediamente dai 5 ai 15 cm di neve. Nel pomeriggio la neve ha lasciato il posto alla pioggia su parte della Toscana settentrionale, del Triveneto e della Liguria, mentre sul resto del NW è continuato a nevicare fino alla sera.

I giorni seguenti rimasero freddi, tanto che su molte pianure del centro-nord sono rimasti cumuli di neve fino alla fine di marzo!

Autore del Post

Daniel Gialdini

Geologo, Osservatore e Moderatore. Laureato in scienze e tecnologie geologiche. Nutre una grande passione verso le scienze matematiche, fisiche e naturali. Si occupa dei report meteorologici relativi alla Regione Toscana e alla stesura di articoli scientifici relativi alle scienze geologiche.