Le Stelle Cadenti le Ursidi


Tempo di lettura:1 Minuti, 0 Secondi

Nel mese di dicembre dopo le Geminidi, avremo in questi giorni la possibilità di osservare le Ursidi, il cui picco è previsto intorno al 22 Dicembre 2020. Non è uno degli sciami meteorici più intensi, pertanto la densità di meteore orario sarà bassa.

Le Ursidi, sono osservabili dal 17 al 26 dicembre 2020, guardando verso il radiante, la costellazione dell’Orsa Minore, e visibili tutta la notte a Nord.

Il nome delle Ursidi, ha origine come la per grandissima maggioranza delle stelle cadenti dalla posizione del cielo da cui sembrano provenire (radiante). In questo caso come s’intende bene dal termine, il riferimento è è la costellazione dell’Orsa Minore.

L’origine di questo sciame è ancora poco chiaro, ma si ipotizza che possa trattarsi della cometa Tuttle, la quale lascerebbe periodicamente dei residui, dando origine alle scie luminose.

Come osservare le stelle cadenti delle Ursidi

Per osservare il maggior numero di stelle cadenti, oltre ad avere condizioni meteorologiche ottimali, è necessario trovare una posizione lontana da fonti luminose, come le luci della città. Attenzione alle normative Covid-19. Quest’anno ci sarà purtroppo anche la Luna a dare un leggero disturbo.

Buona visione e non dimenticate di esprimere un desiderio!

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.