Perseverance in cerca di vita su Marte


Tempo di lettura:1 Minuti, 24 Secondi

Vediamo di tornare a parlarvi di Marte e in particolare Perseverance arrivato con successo sul pianeta marziano. Questo rover è il più tecnologico mai prodotto nella storia e avrà numerosi obiettivi da raggiungere. Dopo 7mesi di viaggio e 470milioni di km percorsi ha raggiunto il suo punto di arrivo.

La domanda fondamentale a cui è unito il suo scopo è capire se c’è vita su questo pianeta. Per arrivare a ciò farà tantissimi campioni nel Cratere Jezero (un lago nell’antica età geologica marziana).

Inoltre si sta pensando una nuova missione dalla Terra per recuperare tutti i dati che verranno raccolti. Il rover ha una carica nelle batterie che gli permetteranno di sopravvivere per ben 15 anni.

Andiamo in ordine recuperando le immagini qua sotto dell’atterraggio di Perseverance sceso col suo paracadute e rallentato nell’arrrivo grazie ai retrorazzi che sollevano la sabbia.

Successivamente una prima panoramica attorno al Rover fatta a 360° sul pianeta rosso….

Ed infine tra le piu’ sconvolgenti l’audio del vento marziano. Un rumore molto simile quando siete all’aperto e la ventilazione rumoreggia sul microfono di un vostro dispositivo.

In questi giorni si stanno facendo tutti i test possibili per vedere la funzionalità del sistema. La Nasa conferma che tutto sta funzionando perfettamente e tra qualche giorno magari comincierà a muoversi e rendersi operativo con nuove eccitanti novità.

Tra le maggiori curiosità , c’è attesa per l’elicottero che porta con se chiamato Ingenuity collegato via wireless. Questo drone potrebbe cimentarsi nel primo tentativo della storia di un volo controllato su un altro pianeta.

Non resta che aspettare…

Autore del Post

Redazione RMA

Redazione di Rete Meteo Amatori per info e segnalazioni non esitare a contattarci