Piogge torrenziali in Sudafrica diverse le vittime


Tempo di lettura:51 Secondi

Sono salite a 300 le vittime delle piogge torrenziali che hanno interessato il Sudafrica nella costa orientale nei giorni scorsi, a causa di un grosso sistema di origine sub-tropicale in lenta evoluzione.

Solo nella Provincia del KwaZulu-Natal oltre 2.000 abitazioni sono inagibili, strade spazzate via e sommerse da fango.

Secondo le ultime rivelazioni di alcune centraline meteo in alcune zone della provincia sono stati registrati cumulati sui 450mm circa la metà della pioggia media annuale.

La città di Durban è completamente sommersa da acqua e fango, le strade sono inagibili, mentre manca totalmente l’elettricità.

Il porto di Durban ha sospeso tutte le attività a causa delle forti piogge, totalmente inagibile e soprattutto isolato a causa delle vie d’accesso ai terminal danneggiate.

Il presidente sudafricano  Cyril Ramaphosa in visita nelle provincie interessate dalle violenti alluvioni ha dichiarato che

questa è una catastrofe di enormi proporzioni, nonchè un effetto dovuto al cambiamento climatico. Non possiamo più rimandare ciò che dobbiamo fare per affrontare il cambiamento climatico.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Fabio Porro

Appassionato di Meteorologia e di informazione in generale, si occupa de redigere post ed approfondimenti su vari temi.