Scontro tra pianeti nei giorni scorsi


Tempo di lettura:44 Secondi

Una colossale nube si è sprigionata dall’impatto tra i due pianeti, e secondo gli scienziati questi avevano dimensioni di alcune centinaia di chilometri. Lo ha scoperto nei giorni un team di esperti, grazie al telescopio Spitzer della Nasa.

Immagine tratta da Scienzenotizie.it

Tutto è accaduto almeno ad una distanza di 300 anni luce dalla Terra, grazie la presenza di una Stella denominata HD 166191 dove sono riscontrati i passaggi dei detriti provenienti della collisione.

Secondo gli scienziati durante la collisione tra i due pianeta i detriti potevano frantumarsi ulteriormente o addirittura ricomporsi in un corpo unico.

La Stella HD166191 viene monitorata sin dal 2015, e secondo gli scienziati della Nasa il transito assiduo di nubi contenenti detriti potrebbe confermare le collisioni tra pianeti negli scorsi anni.

Proseguirà nei mesi prossimi il monitoraggio della Stella HD166191 ottimo punto di riferimento di osservazione per eventuali eventi nello spazio.

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Fabio Porro

Appassionato di Meteorologia e di informazione in generale, si occupa de redigere post ed approfondimenti su vari temi.