Scossa sismica nel bergamasco – 18 Dicembre 2021


Tempo di lettura:1 Minuti, 6 Secondi

Nella mattinata di Sabato 18 Dicembre 2021, poco dopo le 11.30, l’INGV Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, ha registrato una scossa di magnitudo di ML 3.9 con epicentro a Bonate Sotto, centro poco distante dalla città di Bergamo.

Il terremoto si è originato ad una profondità di circa 26 km ed è stato distintamente avvertito in Lombardia e parte del Piemonte.

Mappa dell’intensità macrosisma con epicentro a sud-ovest di Bergamo

A seguito del sisma molte persone sono scese in strada, ma da una prima valutazione svolta dalla Protezione Civile assieme ai Vigili del Fuoco non sono state segnalate particolari criticità.

Attualmente non si evidenziano danni a persone e strutture. Solamente alcune istituti scolastici hanno predisposto in via del tutto precauzionale l’evacuazione dalle sedi.

La zona colpita, dal punto di vista della classificazione sismica, risiede nella zona 3 (rischio basso). Nonostante questo la Pianura Padana possiede varie faglie capaci di riattivarsi e generare terremoti.

L’area di Bergamo si trova nei pressi di un sistema attivo di faglie interne di tipo compressivo, responsabile del movimento del fronte Sud-Alpino verso sud.

Faglia sismogenetica dell’area di Bergamo

Nelle vicinanze, una scossa secondaria di magnitudo ML 2.2 ha interessato alle 11:57:37 il comune di Osio Sotto (BG).

Tutti i dati sono stati ripresi da INGV

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram