Terremoto Viareggio Lucca del 06 Febbraio 2022


Tempo di lettura:49 Secondi

Nel corso della notte di Domenica 6 Febbraio, esattamente alle 2:36, è stato registrato un Terremoto di Magnitudo 3.8, ad una profondità di circa 8 km, che ha interessato le coste della Versilia, con un impatto sulla scala Mercalli fino a IV.

La natura del Terremoto è ben descrivibile analizzando l’assetto geologico che interessa le porzioni nord-occidentali della Toscana:

Terremoto Viareggio Lucca del 06 Febbraio 2022

Le aree interne della Toscana rientrano in un regime marcatamente distensivo, con faglie normali che vengono spesso dislocate da piccoli sistemi trascorrenti, tra cui la nota faglia della Meloria, che in alcuni settori possono assumere carattere compressivo.

Questi Terremoti quindi, anche seguendo l’archivio storico degli eventi sismici, non sono una assoluta novità. La faglia trascorrente della Meloria, la più grande, può portare Terremoti fino ad una Magnitudo massima di 5, mentre le faglie trascorrenti più a Nord, ovvero quella nord Pisana e quella Versiliese (la responsabile del sisma) possono portare Terremoti fino ad una Magnitudo massima di 4 – 4.5

Rimani Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Seguici sui nostri canali social: Facebook, Twitter, Instagram, YouTube e su Google News

Oppure iscriviti ai nostri canali Whatsapp e/o Telegram

Autore del Post

Daniel Gialdini

Geologo, Osservatore e Moderatore. Laureato in scienze e tecnologie geologiche. Nutre una grande passione verso le scienze matematiche, fisiche e naturali. Si occupa dei report meteorologici relativi alla Regione Toscana e alla stesura di articoli scientifici relativi alle scienze geologiche.