Tempo di lettura:33 Secondi

Sono formazioni nuvolose che si possono vedere nella parte alta delle strutture temporalesche, soprattutto di quelle più intense.

I knucles invece sono delle protuberanze che si possono trovare alla sommità degli updraft più potenti, di solito nella parte sopravvento, quindi posteriore.

Sono formati infatti dalle diverse forti spinte delle correnti ascensionali che causano una rapida espansione dell’updraft. In genere, più knucles sono presenti nell’updraft del temporale, più il temporale è intenso.

La presenza di overshooting top e di knuckles indica che il temporale in questione molto probabilmente sta producendo grandine anche di medie dimensione, mentre la presenza delle mammatus non è specificamente correlata alla forza della cella temporalesca.

Autore del Post

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.