Terremoti e onde sismiche: quello che c’è da sapere!

Se durante un terremoto riscontriamo dei danni anche con le onde precedenti (e se sono quelle precedenti ovviamente non possiamo saperlo) abbiamo a che fare con un terremoto particolarmente distruttivo: le prime oscillazioni saranno in tal caso solo un terribile antipasto…

Non esistono dunque particolari segreti rispetto ai terremoti: non esiste trivella tale da poter muovere milioni e milioni di metri cubi di roccia così come non esiste calore capace di “fondere” centinaia di metri di costa.

Essere italiani significa dover convivere coi terremoti e in parte purtroppo anche doverli prendere con la dovuta simpatia, quando ovviamente abbiamo a che fare con scosse lievi.

La nostra storia geologica ci racconta come l’Italia sia il frutto di un’opera naturale e geologica meravigliosa, fra subduzioni vulcaniche, convergenze e divergenze sismiche varie.

Tutto questo fa parte di una realtà geologica che durerà ancora per milioni e milioni di anni e che noi comuni mortali non avremo modo di apprezzare…

 

Daniel Gialdini

Geologo, Osservatore e Moderatore. Perito meccanico e laureato in scienze geologiche. Nutre una grande passione verso le scienze matematiche, fisiche e naturali. Si occupa dei report meteorologici relativi alla Regione Toscana e alla stesura di articoli scientifici relativi alle scienze geologiche

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!

Potrebbero interessarti anche...