L’Ondata di Caldo di Giugno 2019

L’Ondata di Caldo di Giugno 2019, è entrata nella storia della meteorologia per l’Europa Centro-Occidentale. In quel periodo infatti, un promontorio anticiclonico nord-africano, si distese dall’Algeria fin al Mare del Nord, apportando una forte ondata di calore.

La massa d’aria aveva infatti temperature elevate, come vediamo dalla carta allegata, a livello isobarico di 850hpa (1550m), sui settori Alpini si raggiungeva la +28°C

Il Clou per quanto riguarda l’Italia, avvenne nei giorni di Giovedì e Venerdì 27/28 Giugno, ma già nel corso della settimana, le temperature erano gradualmente aumentate, fuori dai confini nazionali, raggiungendo e superando record storici di temperatura, sia per il mese di Giugno, sia assoluti.

Anomalie di Temperatura a 850hpa -1550m

Record Temperatura raggiunti in Europa

  • Francia 40,9°C a Clermont-Ferrand in data 26 Giugno 2019, superato poi giovedì 27 da un 42,3°C a Gropsierres e superato ulteriormente in data 28 Giugno con il raggiungimento dei 45,9°C a Gallargues-le-Montueux
  • Austria 37,5°C a Imst, Tirolo (773m) in data 26 Giugno 2019
  • Polonia 38,2°C a Radzyń in data 26 Giugno 2019
  • Repubblica Ceca 38,9°C a Doksany in data 26 Giugno 2019
  • Germania 38,6°C a Coschen in data 26 Giugno 2019
  • Lussemburgo 36,8°C a Petange in data 26 Giugno 2019

Valori di caldo, mai visti in alcuni stati come la Francia che si è vista registrare una temperatura che normalmente viene raggiunta nella famosa Death Valley, nei mesi di Agosto.

In Italia il caldo c’è stato, in particolare al Centro-Nord dove si sono registrati dei valori incredibili, specie sui settori Alpini fin a quote di alta collina.

  • 40,6°C Val d’Aosta, Arvier-Enfer (738m) in data 27 Giugno 2019
  • 40°C Trentino Alto-Adige, Bolzano S.Giacomo in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 35°C Piemonte, Torino Bric della Croce (710m) in data 28 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 32,2°C Piemonte, Balme (1500m) in data 27 giugno 2019, temperatura più alta mai registrata.
  • 34,2°C Piemonte, Bardonecchia (1353m) in data 27 giugno 2019, superato il record di temperatura del 13 agosto 2003 di +3°C
  • 37,7°C Piemonte, Cuneo (550m) in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 35,2°C Piemonte, Oulx (1065m) in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 41,3°C Piemonte, Moncalieri (267m) in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno, superato poi in data 28 giugno con un 42,3°C
  • 36°C Piemonte, Torino Caselle in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 35,6°C Friuli-Venezia, Tarvisio (785m) in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 37°C Lombardia, Milano Linate in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 36,5°C Lombardia, Milano Malpensa in data 28 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 38°C Emilia-Romagna Parma in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 38°C Emilia-Romagna Piacenza in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 38,2°C Emilia-Romagna Modena in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 39,3°C Emilia-Romagna Ferrara in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 37,3°C Emilia-Romagna, Bologna in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 38,2°C Lazio Roma Urbe in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 36°C Lazio, Roma Fiumicino in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 38°C Veneto, Verona Villafranca in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 35°C Veneto, Tessera in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 39°C Toscana Firenze in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 37,2°C Toscana, Siena Galilei in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 38,4°C Toscana, Siena Poggio al Vento in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 37,5°C Toscana, Scorgiano in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 37,7°C Toscana, Castelnuovo B.ga in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 37,3°C Toscana, Gaiole in Chianti in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 37,3°C Toscana, Pentolina in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 25,7°C Toscana, Vetta Amiata in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 36,1°C Toscana, Piancastagnaio in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno
  • 33,9°C Toscana, Radicofani in data 27 giugno 2019 – record assoluto mese di giugno

Oltre ai valori massimi, anche le temperature minime sono risultate inedite e molte superiori ai 20°C nelle località di media montagna e nei fondovalle.

Perchè il caldo maggiore si è registrato nelle località di Collina e di Montagna?

Una domanda più che comprensibile, visto che i record maggiori si sono registrate in zone non di pianura.

Il motivo è dovuto al surriscaldamento per la subsidenza anticiclonica, in unione alla ventilazione di Foehn presente in particolare nella giornata di Giovedì.

Per quanto riguarda le zone di pianura, l’assenza di una ventilazione favonica, non ha aiutato l’evo-traspirazione del suolo, limitando così l’aumento delle temperature.

Tuttavia su questi settori, si è avuto un caldo meno sopportabile, in quanto il tasso d’umidità era molto elevato, (caldo afoso).

CONTINUA A PAGINA SEGUENTE

Andrea Pardini

Amministratore Fondatore, Previsore e Developer. Ragioniere, Perito Commerciale e Programmatore Informatico, con la passione per Meteorologia e la Scienza in generale. Attualmente Informatico presso una Web Travel Agency. Si occupa: del mantenimento della strumentazione e del portale web, stesura di articoli ed elaborazione delle previsioni meteo. Partecipa ai progetti: Archivio Eventi Meteo e Tornado in Italia.

Se trovi interessante il nostro operato, offrici un caffè!