Libia, travolta dal Ciclone Daniel. Due Dighe crollate

Libia, travolta dal Ciclone Daniel. Due Dighe crollate
Nahel Belgherze @WxNB_
Tempo di lettura:39 Secondi

La Libia in queste ore sta attraversando il periodo tra i più drammatici della sua storia. Il Ciclone Daniel nato sul Mar Ionio che prima ha devastato la Grecia si è poi spostato verso sud-est, in corrispondenza della costa libica.

L’area maggiormente colpita è quella di Derna, nella regione di Jabal al-Akhdar e si parla di oltre 2000 vittime e 1200 dispersi, bilancio che purtroppo tenderà ad aumentare e interi quartieri sono stati letteralmente spazzati via.

Stando a più fonti, è emerso che vi sia stato il crollo di due dighe che hanno liberato ben 33 milioni di metri cubi d’acqua, peggiorando ulteriormente una situazione già catastrofica.

Le precipitazioni sono state ingenti, circa 400mm in un’ora, dato mai registrato negli ultimi decenni.

Resta Sempre Aggiornato sul Meteo e non solo!

Autore del Post

Veronica Lazzerini

Operatore Socio Sanitario dal 2012. Assistente scolastica e domiciliare presso la Cooperativa Sociale Di Vittorio. Appassionata di musica, motori, arte ma soprattutto di meteorologia.